full
color
#666666
http://www.kisshealth.it/wp-content/themes/smartbox-installable/
http://www.kisshealth.it//
#3691ad
style2
Kiss Health - Laboratorio di Biomeccanica Posturale
+39 0831713519

Analisi Cinematica

analisi_cinematicaLa cinematica è quel ramo della fisica che si occupa di descrivere il moto degli oggetti, senza porsi il problema di trovare le cause che lo determinano. Il movimento in una prima approssimazione è uno spostamento che avviene più o meno rapidamente nello spazio e nel tempo, seguendo una certa traiettoria. Si chiama “Bio-cinematica” la parte della Bio-meccanica che studia le proprietà del movimento umano senza tener conto delle cause che lo determinano. L’acquisizione dei dati è effettuata mediante un sistema optoelettronico a raggi infrarossi. L’analisi si basa sul riconoscimento e ricostruzione tridimensionale di marker passivi posti su punti di repere anatomico. Questo consente di ottenere informazioni quali traiettorie, velocità e il calcolo degli angoli articolari nei tre piani principali (sagittale, trasversale e frontale).

L’analisi cinematica del tronco comprende lo studio della mobilità globale e segmentaria della colonna vertebrale attraverso la misura della velocità, dell’accelerazione e della precisione del movimento articolare durante curvatura laterale ed estensione. Allo stesso tempo è possibile compiere un’analisi morfologica del rachide studiando le deformità vertebrali sul piano frontale (scoliosi e atteggiamenti scoliotici) e sagittale (ipercifosi, iperlordosi). L’analisi cinematica dell’arto superiore permette di analizzare la mobilità globale e segmentaria durante l’esecuzione dei movimenti di mano-bocca. L’analisi cinematica della spalla può inoltre essere eseguita sia sul piano sagittale che frontale (analisi del ritmo scapolo-omerale).

Le valutazioni cinematiche effettuabili presso il laboratorio KISS-Health possono essere eseguite in molte condizioni patologiche, fra cui:

  1. Algie vertebrali derivanti da patologie discali (ernia, protrusione), esiti di fratture (crolli vertebrali da osteoporosi o post-traumatici), instabilità vertebrale di tipo congenito (spondilolistesi) o acquisito;
  2. Deformità vertebrali fra cui scoliosi, atteggiamenti scoliotici, ipercifosi ed iperlordosi;
  3. Esiti di ictus cerebrali.

Nell’ambito delle varie discipline mediche, la disabilità locomotoria è una problematica di fondamentale interesse. I disturbi del cammino e, in senso più generale, di tutte le abilità locomotorie hanno da sempre costituito un aspetto essenziale della semeiotica clinica di molte patologie. La tecnica della Gait Analysis, o analisi computerizzata del passo, viene utilizzata al fine di valutare l’aspetto cinematico della camminata dei pazienti e permette di definire il livello di incapacità funzionale dovuto ad una particolare patologia e di studiare la sua evoluzione nel tempo; stimare a livello qualitativo e quantitativo gli effetti di diversi trattamenti clinici o riabilitativi; valutare lo stato clinico del paziente prima, durante e dopo il trattamento.

paged
Carica articoli...
link
#6E787E
off
fadeInDown
loading
#6E787E
off